Rinviata l’attivazione del nuovo Digitale Terrestre nel 2023

Rinviata l’attivazione del nuovo Digitale Terrestre nel 2023

Secondo alcuni forum, il Ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, avrebbe comunicato il rinvio dello switch-off del DVB-T1 al DVB-T2 da Gennaio 2023.

Anche il passaggio di dismissione del codec MPEG2 all’ MPEG4 che era previsto per il 1 settembre, slitterebbe ad Ottobre 2021.

Il rinvio rientra nell’ottica di accompagnare la popolazione che ancora non è provvista di decoder e televisori in grado di supportare i nuovi standard: le stime parlavano di 36 milioni di TV a rischio inutilizzo già dal 1 Settembre 2021, in quanto non in grado di supportare nemmeno la tecnologia MPEG-4. Numeri che avrebbero potuto portare danni ingenti all’intera industria audiovisiva.

Rai, ha già comunicato che passerà all’MPEG-4 solamente i canali specialistici a partire dal 15 Ottobre mentre Rai 1, Rai 2 e Rai 3 continueranno ad essere visibili in MPEG-2.

fonte:
tech.everyeye.it
corrierecomunicazioni.it
punto-informatico.it

ALCUNI CONTENUTI PRESENTI SUL SITO SONO DI PROPRIETA' DEI RISPETTIVI AUTORI.
Quelli mostrati non sono veri numeri di telefono ma fanno parte di un'addizione matematica.
La presenza di veri numeri telefonici è puramente casuale.
NON SONO PRESENTI DATI PERSONALI O AZIENDALI SU QUESTO SITO
Per richiedere modifiche o rimozioni scrivere a CONTATTI
Vedi pagina sul Copyright